mercoledì 20 febbraio 2013

Arriva movimentobirra, il blog targato MoBI

E' notizia di oggi, ma oggi è solo il completamento di un lavoro.
Apre i battenti il blog ufficiale di MoBI. Tra la giungla del web birrario questa potrebbe sembrare facilmente una delle tante inutilità, invece per me non è affatto così, anzi ha un significato importante.

Prima di tutto c'è da specificare che l'associazione MoBI, che non ha certo bisogno di presentazioni, fin dalla sua nascita nel 2009 è sempre stata identificata o chiamata in causa per il suo forum. Il quale, nel bene e nel male, ha caratterizzato la sua esistenza e le sue posizioni.

Questo salto nel mondo dei blog è stato pensato durante un brain storming degli stessi associati con l'obiettivo di uscire da una certa impasse, dal calo del coinvolgimento dei soci stessi sul forum, dalla scarsità di spunti nuovi e seri su cui dibattere.
Ma anche dal confronto con realtà ben più performanti italiane, realizzate appunto su blog piuttosto che su forum o newsgroup.

Per quanto mi riguarda, il confronto è stato fatto anche con associazioni come Brewers Association, la quale si serve essa stessa del blog (quasi) spin-off craftbeer.com per divulgare contenuti, emanare comunicati o comunicazioni, far sentire la sua più che tramite le solite voci narranti (che possono far identificare un gruppo di soci con un solo socio) attraverso una voce comune.




Può sembrare una sottigliezza, una scopiazzatura o anche una ruffianeria.
Ma sono il primo a pensare sia un'operazione molto importante e potenzialmente decisiva.

Tra gli articoli previsti si darà molto spazio a quelli che attualmente sono inseriti sul periodico Movimentobirra, e che quindi ora avranno anche una versione online. Questo li nobilita, a mio parere, e nobilita anche le firme che li realizzano, concedendo il giusto spazio a commenti degli ormai numerosi appassionati della scena birraria.

Sarà che ho partecipato a dare lo spunto, sarà che il blog birrario credo sia molto più immediato e poco impegnativo, sarà che soffrivo nel non poter condividere le opinioni su certi articoli con chi non ne possedeva una copia pdf o cartacea...ma a me la nascita di questo blog riempie il bicchiere (il cuore è esagerato...il fegato è già pieno di altro) di tante belle cose.

I primi articoli sono già online, e per i prossimi non ci sarà da attendere molto.

Auguri al blog movimentobirra, a MoBI per una rinascita e a tutto il movimento italiano.
Sensazionalismo mio a parte, ce lo meritavamo!

Cheers!

Nessun commento:

Posta un commento