mercoledì 27 luglio 2011

Tutto sulle feste della birra in Puglia nel mese di agosto

Un agosto pieno zeppo di festival di birra nel Tacco d'Italia. C'è una concentrazione di eventi che riguardano la birra artigianale, e che negli ultimi anni sta raccogliendo sempre più pubblico.
Vediamo di raccoglierli e confrontarli tutti, sono quattro.

Tribirra / 5-9 Agosto / Triggianello di Conversano (BA)
Parto da quello più vicino a casa mia: Tribirra. Quest'anno i birrifici partecipanti saranno 3. Qualcuno in meno degli anni scorsi, senza la conferma di birrifici non pugliesi come avvenuto nella scorsa edizione. Ad ogni modo compare una new entry, e riguarda la partecipazione di Bibere, nuovo prossimo protagonista della scena pugliese, che da poco ha inaugurato a Corato un proprio brewpub. Ed insieme al birrificio di casa ed organizzatore Birranova, tornerà B94 di Raffaele Longo. Il programma del festival, che va dal 5 al 9 agosto, prevede tanta tanta buona musica ed anche laboratori di degustazione. Essi si svolgeranno il 6, 8 e 9 alle 21.00 presso lo stabilimento del birrificio Birranova, a pochissimi metri dalla piazzetta del festival, e si chiamano "E la chiamate solo bionda", "A qualcuno piace rossa" e "Una nera per amica", ideati presumibilmente come invito ad un consumo più attendo verso la birra e alla degustazione che parta dall'abbattimento dei luoghi comuni sul colore delle birre stesse.
Per la serie "pochi ma buoni", la buona birra non dovrebbe mancare. Mi incuriosiscono le novità di Bibere e lo stato delle altre birre in un'atmosfera calorosa.
A Tribirra c'è anche un concorso per homebrewers, di cui è stata resa nota la lista dei guidici:

Donato Di Palma – birraio Birrificio Birranova, consigliere Unionbirrai
Raffaele Longo – birrificio B94
Marco Giannasso – Unionbirrai Beer Taster, coordinatore dei corsi
Giuseppe Barretta – degustatore e giornalista enogastronomico
Francesco Donato – ass. BeerEmotion, beer taster, prefetto Calabria Mo.Bi.
Antonietta D’Onghia – tecnologa alimentare, sommelier, I livello corso Unionbirrai
Laura Minoia – enologa, I livello corso Unionbirrai
Luigi Napoli – sommelier, I livello corso Unionbirrai
Mariachiara Minoia – sommelier, I livello corso Unionbirrai
Francesco Recchia – sommelier, I livello corso Unionbirrai, ristoratore


Mercatino del Gusto / 1-5 Agosto / Leverano (LE)
Spostandoci nel Salento, altro appuntamento importante sarà il Mercatino del Gusto. Non si tratta di un festival birrario, ma come nelle scorse edizioni lungo il percorso ubicato nella cittadina di Maglie (LE) sarà presente la "piazza della birra artigianale". Qui i birrifici partecipanti, rigorosamente pugliesi, saranno ben 6: Birranova, B94, Birrificio Svevo, Birrificio Gruit, Birra Salento ed Opus Grain, candidandosi a vetrina del fenomeno pugliese non solo agli appassionati, ma anche ai "gastrofili" toutcourt dato che la manifestazione intera è opera di Slow Food.
Ogni sera, inoltre, saranno condotti i seguenti Laboratori del gusto: "Pugliesi si nasce, birrai si diventa", "Birre in pastella", "Birre, birrai e granai", "Mare d'amare (anche nel piatto)" e "Birra e pesce...si può". Interverranno Pino De Luca, Teo Musso, Marcello Longo, Roy Paci, Antonio Muci, Antonio Vasile, Antonello Del Vecchio, Enzo Cardone, Alessandro Cicolella. Qui uno stralcio della presentazione:
La Puglia, culturalmente legata alla produzione di vino ed olio, scopre una terza via: quella della bira, apparentemente staccata dalla nostra tradizione ma che trova un radicamento territoriale grazie all'intuizione de all'inventiva di alcuni giovani birrai artigianali che, usando prodotti locali e tradizionali, marcano le birra in maniera personale e peculiare.



Birra e Sound / 2-7 Agosto / Leverano (LE)
Giunto già alla settima edizione, la manifestazione sembra aver preso quest'anno una piega decisamente più "artigianale". Essendo organizzata da Mebimport, distributori internazionali e quindi legati soprattutto a marchi commerciali e birra decisamente industriale, porta dietro sè ancora un'ombra poco genuina nonostante quest'anno le cose dovrebbero essere diverse. Viene annunciata la presenza di 100 birre, anche se i nomi di primo livello che saltano fuori nelle ultime ore sono solo Gruit, B94, Birranova, Baladin, L’Olmaia, Del Borgo, Ducato, Maneba, Karma, Maltovivo oltre a comparire nel manifesto brand come Corona e Ceres, a far rabbrividire puristi ( o meglio, gli appassionati di buona birra più propriamente detti!). Viene segnalata anche sul sito la presenza di un'area per addetti ai lavori in tema di distribuzione di beverage, di un seminario per la conoscenza del mondo birraio e di un master per l’apprendimento della degustazione della birra e dell’abbinamento cibo-birra, con la presenza di mastri birrai. Vedremo se sarà l'anno della svolta o meno.

Festa della birra e dei sapori murgiani / 4 agosto-4 settembre / Cassano delle Murge (BA)
Questo appuntamento è decisamente meno consigliabile degli altri se si parla di birra artigianale. E' una manifestazione giunta al 19°anno, che portava in precedenza il nome di September Fest con il dichiarato scopo emulativo nei confronti del ben noto Oktoberfest. Unica analogia è la presenza di birra Paulaner, in questa nuova formula integrata con presenza gastronomica locale che alletta decisamente i più. Tuttavia non lo classificherei ormai più tra i festival birrari, in quanto ritengo non stimoli la ricerca del buon bere o la curiosità verso il mondo della birra non pastorizzata, bensì prolunga i luoghi comuni legati alla birra d'importazione servita in boccaloni. Ormai non è neppure su suolo pubblico ma presso un agriturismo.
Può essere un "gateway festival" a mio parere, cioè introdurre e dare un'idea di una manifestazione con buona birra...ma non di più. Questo non implica che sia un evento da scartare, a meno che non parliamo di birra artigianale di qualità.

Alla luce di questi dettagli, sottolineerei due cose su tutte.
La prima è la concentrazione incredibile nei primi 10 giorni di agosto, forse molto più scomoda per i birrai che per i partecipanti, ma che comunque porta un po' di disgregazione e dispersione.
La seconda è la difficile comunicazione tra la scena pugliese e quella nazionale. Quest'ultima pare per lo più ignorare le produzioni dei micro apulici, lasciando quasi un gap di considerazione e partecipazione.
Mancanza di qualità? Consumi bassi e pochi pub seri? Non saprei precisamente dare un nome a questa situazione, ma noto persistere un isolamento che pensavo potesse esaurirsi già nel giro di poco tempo, considerando la già rapida ascesa di considerazione della birra artigianale. Forse c'è ancora da lavorare, da crescere, da bere e fare birra.

Personalmente cercherò di seguire quante più serate possibili, portando il mio contributo e le mie impressioni raccolte durante le serate...si spera innaffiate da buona birra.

Cheers!

10 commenti:

  1. Beer Taster??? Grande appassionato casomai :-)

    RispondiElimina
  2. Mi spieghi la differenza tra beer taster e degustatore?

    RispondiElimina
  3. Ho "copincollato" la lista dei giudici segnalata sul sito del festival.
    Ovviamente non c'è differenza, suppongo.

    RispondiElimina
  4. si può essere critici anche facendo Ctrl+c Ctrl+v

    secondo me ce la fai

    RispondiElimina
  5. Appunto, ho detto che non c'è differenza se in tema di degustatore di birra.
    Ma mi sa che qui Barretta è detto degustatore perchè generale, si riferisce anche ad altri prodotti "degustabili". Avrebbero potuto, sì, scrivere degustatore, ma chiamare Donato degustatore di birra e basta.
    Credo sia questo il punto, al netto della diversa lingua usata.

    RispondiElimina
  6. Ottimo articolo Angelo, prezioso e ricco di informazioni raccolte. Bisognerebbe solo essere "in attesa di occupazione" per poter partecipare a tutte le manifestazioni. Forse tribirra merita di più....tu quale consigleresti per me, diciamo come entry level nel mondo della birra artigianale, per iniziare la mia minima esperienza?
    Francesco skunk75

    RispondiElimina
  7. Ciao Francesco!
    Ti consiglierei, magari, qualche laboratorio di degustazione al Tribirra se vuoi. Per il resto, credo che bere birra e confrontarsi con gusti ed opinioni in compagnia sia uno dei migliori modi per affrontare un festival in "entry level".
    Fatti vedere al Tribirra se fai un salto!

    RispondiElimina
  8. Ciao e bentornato da Praga!
    Si ho letto il programma del festival Angelo, ho letto dei laboratori alle nove mi pare, che dovrebbero essere incentrati per tipologia, stile birraio. Non mancherò qualora dovessi passare da Conversano, di venire a incontrarti di persona. Insomma una buona birra insieme la dobbiamo anche gustare!! Magari la tua, se c'è un bicchiere!!! ;)
    Buona serata a presto!!
    Francesco

    RispondiElimina
  9. Grazie Francesco!
    Buon laboratorio, ci si vede in giro per una birra!

    RispondiElimina